CONFERENZA  GRATUITA  in PRESENZA

L’evoluzione interiore dell’Uomo

LA VITA, LE DOMANDE, IL DESTINO POSSIBILE

CONFERENZA GRATUITA  –  POSTI LIMITATI  –  PRENOTAZIONE NECESSARIA

SABATO 9 MARZO 2024  –  ORE 18:00

MR. WIZARD – VIA FERMI, 88 – PISTOIA

Il Destino non ha per scopo la conquista ma la riconquista, non la scoperta ma la riscoperta

Siamo felici di inviarti alla conferenza (in presenza)
per costruire un nuovo mondo dentro e fuori di noi .
L’ingresso è libero ma è gradita la prenotazione , ecco la data :
L’evoluzione interiore dell’Uomo
Sabato 9 Marzo 2024 , ore 18:00

L’Evoluzione dell’uomo non é affatto scontata.
Come un seme non si trasforma sempre in pianta, fiore e frutto così l’uomo non raggiunge necessariamente tutto il potenziale a sua disposizione. La natura, infatti, ci porta fino ad un certo punto di sviluppo dopodiché bisogna incontrare delle condizioni favorevoli che ci liberino dagli schematismi limitanti acquisiti (frutto di convinzioni, memorie, apprendimenti, successi, fallimenti, aspettative) per seguire l’anelito più profondo del nostro cuore e della nostra anima.
La Via comincia dalla consapevolezza che la prigionia in cui viviamo, e di cui spesso ci lamentiamo, non é un destino pre-definito ma un semplice sviluppo parziale che si cristallizza in forme e routine meccaniche che possono essere interrotte e riorientate verso una nuova vita.

In questa conferenza tenuta da Claudio Luraschi (psicologo e formatore) e Carolina Carrara (insegnante di Yoga ed esperta in comunicazione) indagheremo quali sono le Idee e gli Strumenti necessari a raggiungere questa qualità di vita più alta, per giungere ad una felicità indipendente e non essere così più schiacciati dalle circostanze esterne.

Compila per iscriverti alla conferenza gratuita in presenza.

Nel riempire il modulo, assicurati per cortesia che l’indirizzo mail sia corretto.
Se non ricevi subito risposta, controlla nella cartella spam, social e promozioni.
Se comunque non ricevi nostre notizie, contattaci su corsi@self-awarenessyoga.org.
Grazie.